Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Servizi Demografici

Contatta il nostro Ufficio

 

Orario apertura:8:30 - 13:00

Giorni: dal Lunedì al Sabato

Dirigente

tufo igino

Igino Tufo

Laurea in Scienze del Servizio Sociale, in forze al Comune di Montecalvo dal 1978 al 1986 come Vigile Urbano poi passato ad Ufficiale Amministrativo. Dal 2000 è responsabile dell'Area Demografica.  

 

Organigramma

Giovanna Antonelli

Annamaria Argese

 

MODULISTICA

Cambio residenza in tempo reale

cambio residenza 300APPLICAZIONE DELL'ART. 5 DEL DECRETO LEGGE 9 FEBBRAIO 2012 N. 5
Dal 9 maggio i cittadini potranno presentare le dichiarazioni anagrafiche - di residenza e di trasferimento all'estero - senza necessariamente recarsi allo sportello del comune, ma spedendole per posta oppure inviandole via fax o e-mail. In quest'ultimo caso, bisogna sottoscrivere la dichiarazione con la firma digitale, essere identificati dal sistema informatico, ad esempio tramite la carta d'identità elettronica o la carta nazionale dei servizi, inviare la dichiarazione dalla casella di posta elettronica certificata del dichiarante e trasmettere per posta elettronica 'semplice' copia della dichiarazione con firma autografa e del documento d'identità del dichiarante.
Queste e altre informazioni, più il fac-simile dei modelli di dichiarazione da compilare e inviare, fornisce la circolare del dipartimento Affari interni e territoriali n.9 del 27 aprile 2012, sulle modalità di applicazione della nuova normativa in materia di dichiarazioni anagrafiche,

introdotta dall'articolo 5 (Cambio di residenza in tempo reale) del decreto-legge 9 febbraio 2012, n.5, convertito dalla legge 4 aprile 2012, n. 35 (Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo);

Il paragrafo 3 del documento, in particolare, riguarda le dichiarazioni dei cittadini iscritti all'Anagrafe degli italiani residenti all'estero (Aire). Per quanto riguarda lo scambio delle comunicazioni tra i comuni, sarà possibile utilizzare per questo, sempre a partire dal 9 maggio, il sistema Ina - Saia.

Indirizzi dove inoltrare le pratiche
1) a mano
c/o Servizi Demografici siti in Piazza Porta della Terra, 1 durante gli orari di apertura
lunedi martedi mercoledi, giovedì, venerdi e sabato dalle 9.00 alle 12,30

2) per lettera raccomandata:
COMUNE DI MONTECALVO IRPINO c/o Servizi Demografici - Piazza Porta della Terra, 1
83037 MONTECALVO IRPINO;

3) per telefax al numero 0825 81 80 83

4) per posta elettronica certificata:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

5) per posta elettronica semplice:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

per eventuali contatti
telefono 0825 81 80 83

L'invio di cui ai punti 4 o 5 è consentito ad una delle seguenti condizioni:
che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;
che l'autore sia identificato dal sistema informatico con l'uso della Carta d'Identità Elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l'individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione;
che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del dichiarante;
che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento d'identità del dichiarante siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.
PROCEDURA SEGUITA DALL'UFFICIO ANAGRAFE
A seguito della dichiarazione resa, l'Ufficiale d'Anagrafe procederà immediatamente, e comunque entro i due giorni lavorativi successivi, a registrare le conseguenti variazioni, con decorrenza dalla data di presentazione delle dichiarazioni stesse.
L'Ufficiale d'Anagrafe può, entro 45 giorni dalla data di presentazione della dichiarazione, disporre accertamenti per verificare la dimora abituale e la regolarità della documentazione presentata e deve comunicare al cittadino interessato, entro lo stesso termine, l'eventuale esito negativo.
Se, decorso tale termine, il cittadino non riceve alcuna comunicazione da parte del Comune, la pratica si considera definitivamente accettata, con applicazione della regola del silenzio - assenso.
CONSEGUENZE IN CASO DI DICHIARAZIONI MENDACI
In caso di dichiarazioni non corrispondenti al vero, si applicano gli articoli 75 e 76 del D.P.R. n. 445/2000, i quali dispongono rispettivamente la decadenza dai benefici acquisiti per effetto della dichiarazione, nonché il rilievo penale della dichiarazione mendace; inoltre l'Ufficiale d'Anagrafe effettuerà apposita segnalazione alle Autorità di Pubblica Sicurezza delle discordanze tra le dichiarazioni rese dagli interessati e gli esiti degli accertamenti esperiti.

Cambio Residenza Modulo 92 Kbyte
Cambio Residenza Allegato A - Dichiarazione per Cittadini non UE 79 Kbyte
Cambio Residenza Allegato B - Dichiarazione per Cittadini UE  161 Kbyte

In Primo Piano