Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Protezione Civile

Contatta il nostro ufficio

 

Orario apertura:8:30 - 13:00

Giorni: dal Lunedì al Sabato

 

Dirigente

foto non disponibile

Xxxxxx Yyyyyy

Dati del dirigente non disponibili

 

ULTIMI TERREMOTI

  • 2017-04-28 07:48:37 UTC - Magnitude(ML) 1.9 - Bari
  • 2017-04-28 07:39:39 UTC - Magnitude(ML) 1.7 - Rieti
  • 2017-04-28 07:13:53 UTC - Magnitude(ML) 1.3 - Macerata

Piano Operativo

Lineamenti Protezione Civile

Gli obiettivi indispensabili che il Sindaco, in qualità di Autorità comunale di protezione civile, deve conseguire per fronteggiare una situazione di emergenza, nell'ambito della direzione unitaria dei servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione, costituiscono i lineamenti della pianificazione. Gli stessi lineamenti sono gli obiettivi che il C.O.C., in quanto struttura di supporto al Sindaco per la gestione dell'emergenza, deve conseguire nell’ambito della direzione unitaria dei servizi di soccorso e assistenza in emergenza alle popolazioni colpite (competenze attribuite al

Sindaco quale autorità comunale di protezione civile ai sensi dell’art.. 15 Legge 225/92). Nel seguente piano sono state individuate le strategie da adottare ed il complesso delle Componenti e delle Strutture Operative di Protezione Civile che intervengono in emergenza (art. 6 e art. 11 L.225/92 e s.m.i.), indicandone i rispettivi ruoli e compiti. Il Piano di Emergenza comprende le modalità con le quali il Comune garantisce i collegamenti telefonici e fax, e se possibile e-mail, sia con la Regione e con la Prefettura – UTG, per la ricezione e la tempestiva presa in visione dei bollettini/avvisi di allertamento, sia con le componenti e strutture operative di protezione civile presenti sul territorio – Vigili del Fuoco, Corpo Forestale, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Polizia provinciale, Asl, comuni limitrofi ecc., per la reciproca comunicazione di situazioni di criticità. Il sistema di allertamento prevede che le comunicazioni, anche al di fuori degli orari di lavoro della struttura comunale, giungano in tempo reale al Sindaco. A tal fine si potrà fare riferimento alle strutture presenti ordinariamente sul territorio comunale o intercomunale già operative in h 24. (stazione dei carabinieri, presidi dei vigili urbani, distaccamento dei vigili del fuoco), oppure attivare la reperibilità h24 di un funzionario comunale a turnazione, i cui recapiti telefonici  devono essere trasmessi alle suddette amministrazioni e strutture.